Montegrotto, il sindaco comincia i ricevimenti dedicati ai turisti

Partita l'iniziativa di ascolto promossa dal primo cittadino Riccardo Mortandello. I primi ad essere ricevuti una signora di Bologna e il tedesco Rudolf Scherzinger, cliente abituale da 35 anni

229

MONTEGROTTO TERME. Doveva partire per metà settembre, ma è iniziato con qualche giorno di anticipo il ricevimento dedicato ai turisti e promosso dal sindaco sampietrino Riccardo Mortandello. Le prove generali dell’iniziativa di ascolto, annunciata a luglio, si erano già tenute lo scorso anno, quando il primo cittadino aveva ricevuto un paio di turisti.

La prima a cogliere l’occasione è stata qualche giorno fa una signora di Bologna; lunedì è stato il turno di Rudolf Scherzinger, fedelissimo ospite tedesco residente a un centinaio di chilometri di distanza da Stoccarda, che da ben 35 anni soggiorna abitualmente a Montegrotto. Il colloquio tra Mortandello e Scherzinger, imprenditore e tra i più grandi appassionati e collezionisti d’auto d’epoca della Germania, è durato circa quindici minuti. Tra i temi toccati durante l’incontro, la mutata disponibilità di tempo per le vacanze dei turisti tedeschi – passati dalle canoniche due o tre settimane a soggiorni di una settimana o appena di un weekend – e la visione della città da parte degli stessi.

«Il signor Scherzinger mi ha dato anche alcuni suggerimenti sulle zone in cui intervenire. In modo particolare, via dei Colli e piazza Roma» ha spiegato Mortandello. I due si sono dati appuntamento al prossimo soggiorno del turista tedesco – che giungerà in città con una delle sue auto d’epoca preferite – con la promessa del sindaco di fargli da guida per un giro sui Colli Euganei, compresa la visita di qualche cantina locale.

Salva Articolo

Lascia un commento