Due Carrare, il Pd: «Pieno appoggio a Moro. Gli altri circoli smettano di attaccarlo»

Sul maxi centro gli iscritti dem approvano una risoluzione di sostegno a favore del sindaco. Nel documento critiche alla deputata Narduolo e ai circoli limitrofi di Monselice, Battaglia e Colli

2119
Gino Favero, assessore al Bilancio e segretario del circolo Pd di Due Carrare

DUE CARRARE. Sulla vicenda del maxi centro commerciale il Partito Democratico si schiera a difesa del sindaco Davide Moro, e lo fa con una risoluzione di sostegno approvata all’unanimità al termine della riunione di circolo dello scorso 16 ottobre, nel corso della quale lo stesso Moro, il suo vice Andrea Rosina e l’assessore al Bilancio Gino Favero – che è anche segretario del circolo carrarese – hanno risposto alle domande poste dagli iscritti dem sulla questione.

In primis il circolo ha ribadito la propria attenzione alla salvaguardia dell’ambiente, alla sostenibilità dello sviluppo, alla lotta al consumo di suolo e alla trasparenza dell’azione amministrativa. «Non è certo una questione di scarsa sensibilità ambientalista – spiega Favero – si tratta, invece, di riportare al centro i fatti e di sfoltire tutte le motivazioni capziose o pretestuose con le quali si sta cercando di impedire a un bravo amministratore di fare il suo lavoro con la serenità che merita. Il documento nasce su impulso di diversi iscritti – continua l’assessore e segretario dem – vista la pressione che la stampa e i social network stanno esercitando sul sindaco, addirittura accusandolo di opacità (la risoluzione parla di “campagna denigratoria”, ndr), era giusto che il circolo valutasse la fondatezza delle affermazioni che vi si leggono».

Essendo queste affermazioni basate «su presupposti inesatti o errati – puntualizza Favero – è sembrato doveroso esprimere in modo ufficiale il nostro sostegno all’operato dell’Amministrazione». All’interno non mancano i riferimenti critici a colleghi di partito: su tutti, la deputata Giulia Narduolo, “rea” di aver presentato alla Camera un’interpellanza sul tema, ottenendo risposta dalla Soprintendenza proprio nei giorni scorsi. Mozione che, a detta del Partito Democratico di Due Carrare, «contiene alcune affermazioni che rischiano di complicare ulteriormente la comprensibilità della vicenda».

Ma ce n’è anche per i tesserati dei circoli limitrofi di Monselice, di Battaglia e di quello tematico dei Colli Euganei, per i quali i democratici carraresi chiedono l’intervento dei vertici provinciali e regionali del Pd, essendo questi iscritti autori di «spiacevoli e ingiustificati attacchi all’Amministrazione Moro che, oltre a non rendere un adeguato servizio alla verità, contribuiscono alla spiacevole immagine di continue divisioni all’interno del nostro partito e recano danno alla sua immagine pubblica».

Salva Articolo

Lascia un commento