Spettacoli teatrali a Bagnoli e Torreglia. A Baone concerto di solidarietà

Il fine settimana comincia con la presentazione del libro di Wu Ming 2 a Este. Domenica torna anche l'"Antica Sagra di Sant'Antonio Abate del Porseleto" a Montagnana

374

Teatro SpettacoliMANIFESTAZIONI. A Solesino prosegue il progetto “Pomeriggi al Villaggio” e domenica 14 gennaio alle 16.00 arriva la “Befana al Villaggio”. Lo spettacolo musicale avrà come protagoniste le canzoni di un tempo e sulle note della tradizione si potrà anche ballare. I più piccoli riceveranno le calzette con i dolci e ci sarà cioccolata calda per tutti. Sempre domenica la Pro Loco di Baone ha organizzato “Accendi la Solidarietà”, un’iniziativa pensata per raccogliere fondi da destinare alle famiglie del territorio in difficoltà economica. Sarà la Chiesa parrocchiale di Rivadolmo di Baone a ospitare il concerto del coro del Cai di Padova, dalle ore 17.00. E ancora domenica, torna a Montagnana l’”Antica Sagra di Sant’Antonio Abate del Porseleto” che terminerà domenica 21 gennaio. A inaugurare la manifestazione sarà la “3^ caminada S. Antonio e i suoi animali”, in collaborazione con l’associazione “Corri le Mura Corri”: la partenza della marcia è prevista alle 14.00 di domenica. Nel pomeriggio sarà poi possibile prendere parte alla visita guidata della chiesa di Sant’Antonio Abate con l’associazione “Murabilia”, prima della Santa Messa.

TEATRO. Nuovo appuntamento con la rassegna “A Bagnoli, a Bagnoli v’aspetto” al teatro Goldoni di Bagnoli di Sopra. Sabato sera alle ore 21.00 andrà in scena “Non sarà un’avventura” a cura della compagnia “Sottosopra”. Uno spettacolo che è un viaggio nelle canzoni di Lucio Battisti, artista a tutto tondo che ha saputo personalizzare e innovare la canzone tradizionale. Sempre sabato dalle 21.00, al Teatro “La Perla” di Torreglia, la compagnia teatrale “I aseni del borgo” di Verona presenta “El giroscala”: spettacolo in atto unico in dialetto veneto con la regia di Diego Zanetti. La commedia presenta scene di realtà quotidiana portate al limite del paradosso, sullo sfondo di un palazzo. E per la rassegna teatrale invernale di Villa Estense, sabato sera all’auditorium dell’istituto comprensivo, andrà in scena “Un pugnetto de sale”. La commedia in due atti di Silvio Olin è curata e realizzata dal “Gruppo Teatro Vecchio Veneto” di Bresega di Ponso. L’appuntamento è alle 20.45. Nel pomeriggio di domenica sul palco del Teatro dei Filodrammatici di Este, “La donna di testa debole” di Carlo Goldoni con la compagnia “Fata Morgana” di Preganziol e la regia di Fabrizio De Grandis. Lo spettacolo fa parte della 38^ stagione di prosa e ha come protagonista Violante, una giovane vedova decisa a rifarsi delle rinunce imposte da un matrimonio austero.

LIBRI. Questa sera il chiostro delle Consolazioni di Este farà da sfondo a Wu Ming 2, nome di battesimo Giovanni Cattabriga, che presenterà “Il sentiero luminoso”. Dopo il cammino da Bologna a Firenze ne “Il sentiero degli dei”, un nuovo libro e un nuovo percorso. Questa volta il cammino da Bologna a Milano, da Piazza Maggiore a Piazza Duomo, è una vera e propria sfida all’alta velocità ferroviaria e al consumo di suolo: il tutto in otto tappe, attraversando 8 Province e 51 Comuni per un totale di 320 chilometri. L’incontro, voluto e organizzato dall’associazione “L’altra Este”, inizierà alle 21.00.

Salva Articolo

Lascia un commento