Solesino, si raccolgono idee per la riqualificazione della fontana in centro

79
Fonte immagine. pagina Facebook "Solesino: una fonte di idee"
(Fonte immagine. pagina Facebook “Solesino: una fonte di idee”)

Da ormai un mese si trovano nei punti di incontro e di aggregazione della cittadinanza solesinese delle scatoline nelle quali è possibile inserire un bigliettino dove si esprime la propria idea per riqualificare una parte importante del Paese.

Questo tipo di iniziativa fa parte del progetto “Solesino: una fonte di idee”, iniziato sabato 5 dicembre, nato dalla necessità di eliminare e sostituire l’attuale fontana presente al centro della piazza e ormai in disuso da mesi a causa di un problema tecnico. La riparazione comporterebbe una spesa piuttosto consistente che andrebbe a sommarsi al costo annuale per la manutenzione della stessa, il tutto per una cifra che si aggira intorno ai 3000 euro.

L’Amministrazione Comunale, per ovviare a tale spesa, ha deciso di cercare una soluzione alternativa: sostituire la fontana con una nuova opera con un costo iniziale e di manutenzione notevolmente ridotto per evitare inutili spese. L’opera sostitutiva, oltre a dover essere economica, deve valorizzare dal punto di vista estetico una zona così centrale del paese.

I protagonisti di questa iniziativa saranno i cittadini di Solesino,  che in prima persona daranno il loro contributo scrivendo negli appositi raccoglitori distribuiti in alcuni locali del paese o inviando le proposte a un indirizzo mail creato ad hoc solesinounafontediidee@comunesolesino.it. 

E’ stata creata, per l’occasione, una pagina Facebook dove vengono pubblicati gli aggiornamenti e le idee migliori pervenute.

Gli scritti devono garantire l’anonimato, e dovranno avere come base concettuale il decoro, la concretezza e la fattibilità. L’opera proposta non deve superare i 1000 euro di spesa per la realizzazione e il costo della manutenzione dovrà essere il più limitato possibile; non dovrà superare le misure di 9,50 x 8 metri. La raccolta delle idee si concluderà il 21 febbraio. I suggerimenti dei cittadini verranno vagliati da una commissione competente che avrà il compito di individuare lo spunto migliore tra quelli forniti.

Salva Articolo

Lascia un commento