«Jazz al Parco», aprile a tempo di jazz al Parco Buzzaccarini di Monselice

139
(Il trombettista Gabriele Bolcato)
(Il trombettista Gabriele Bolcato)

Sarà un aprile a tempo di jazz per il Parco Buzzaccarini di Monselice, pronto ad ospitare «Jazz al Parco», la prima rassegna della sua storia dedicata a questo genere musicale. L’evento, promosso in collaborazione con la rivista Euganeamente, è inusuale per una realtà di provincia: il jazz è un genere musicale che richiede un po’ di impegno nell’ascolto ed è quindi – erroneamente – considerato di “nicchia”. Lo scopo della manifestazione è quindi quello di avvicinare il jazz alle masse, raggiungendo un gruppo più vasto di ascoltatori.

La scelta del periodo non è del tutto casuale: il 30 aprile si celebra infatti la Giornata Mondiale del Jazz, proclamata dall’Unesco per promuovere un «mezzo artistico di comunicazione, che trascende le differenze di razza, religione, etnia o nazionalità. Appartiene al mondo ed è un formidabile strumento di dialogo interculturale, di unificazione e di coesistenza pacifica».

La rassegna parte il 1° aprile (no, non è uno scherzo) con il ritorno del Gabriele Bolcato Jazz Quartet, gruppo acid jazz veronese, guidato dal frontman e trombettista Gabriele Bolcato, con Carlo Ceriani alle chitarra, Nicola Monti al contrabbasso e Adelino Zanini alla batteria. Gli appuntamenti successivi sono con l’Enrico Dal Bosco Trio (8 aprile), la Banda del Bosco (15 aprile), il Blue Affinity Trio (22 aprile) e il Benini Tarozzi Grossi Trio (29 aprile). Tutti i concerti iniziano alle ore 21.30. Per info: 345 8779091.

Salva Articolo

Lascia un commento