Cinque luoghi da visitare quest’estate

103
(Foto: it.wikipedia.org)
(Foto: it.wikipedia.org)

Finalmente sono arrivate le vacanze e con esse anche il dilemma delle possibili destinazioni per questi soleggiati weekend estivi. Se state cercando qualche spunto per passare del tempo in maniera alternativa, ecco a voi cinque proposte che non potrete rifiutare.

  • Come primo itinerario, per chi preferisce rimanere nelle vicinanze, c’è il bellissimo tour delle Ville Venete. Sono oltre 4300 dimore sorte tra il Veneto e il Friuli, di cui ad oggi 150 sono visitabili, che racchiudono 300 anni di storia con migliaia di statue e opere d’arte. Ognuno può creare il proprio percorso o scegliere uno di quelli suggeriti per organizzare una vacanza unica.
  • Per rimanere sempre nella zona della Bassa Padovana hanno da poco riaperto i cancelli del Labirinto del Giardino di Valsanzibio a Galzignano Terme. Un gioiello di natura e architettura barocca, considerato tra i più pregevoli in Italia e nel mondo. Oltre al giardino di 60000 mq è possibile vedere gli interni della villa grazie ad una visita guidata nel complesso Monumentale.
  • Per coloro che non rinunciano alla montagna nemmeno durante l’estate, l’Altopiano di Asiago è il luogo in cui natura e cultura si incontrano. Si può per esempio approfittare di una camminata sul monte Zebio per  visitare il Museo a Cielo Aperto delle Trincee. Inoltre si possono visitare  luoghi come Forte Interrotto, un’ex caserma militare trasformata in fortezza che fu teatro degli scontri della Prima Guerra Mondiale (di cui quest’anno si ricorda il centenario).
  • Per chi invece ama le città d’arte, al primo posto rimane Venezia. Oltre ai numerosi monumenti che la rendono un gioiello del Veneto, quest’anno è stata allestita la 56esima edizione della Biennale di Venezia, tra le più antiche, importanti e prestigiose rassegne internazionali d’arte contemporanea al mondo. Fin dalla sua fondazione nel 1895 ha cercato di stimolare l’attività artistica e il mercato dell’arte in Italia, promuovendo nuove tendenze e organizzando manifestazioni internazionali nelle arti contemporanee.
  • Infine per chi avesse voglia di una vacanza all’estero all’insegna del relax, del divertimento e della cultura non può non tenere in considerazione la bellissima città di Dublino. Capitale europea poco appariscente ma allo stesso tempo ricca di storia con monumenti, musei e quartieri da visitare e immensi parchi dove trascorrere il tempo in tranquillità. Per i più mondani invece è possibile frequentare i numerosi pub, magari sorseggiando una Guinness.

L’Italia e i nostri territori rimangono comunque i luoghi più ricchi di cultura ed è importante sostenerli e valorizzarli. Buone vacanze a tutti.

Salva Articolo

Lascia un commento