Si fa male da solo ma racconta di essere stato aggredito: denunciato

L'uomo in realtà era caduto dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo: i carabinieri lo hanno scoperto analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza

1351

ESTE. Ha raccontato di essere stato picchiato, ma in realtà le ferite se le era procurate da solo, cadendo dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. I carabinieri del norm di Este hanno denunciato per simulazione di reato un 53enne cittadino marocchino senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine. I fatti risalgono alla tarda serata dello scorso 13 settembre. Attorno alle 23 in galleria Principe Umberto, a poche centinaia di metri da Piazza Maggiore, l’uomo aveva chiesto l’intervento di una pattuglia riferendo di essere vittima di una violenta aggressione.

Accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Monselice, gli erano stato diagnosticati un trauma facciale, una ferita sopraccigliare e la frattura composta dell’arco zigomatico, con prognosi di un mese. Analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza, i carabinieri hanno scoperto che il 53enne, in quel momento ubriaco, era caduto da solo, sbattendo la faccia contro una colonna. È quindi scattata la denuncia a piede libero.

Salva Articolo

Lascia un commento