Rifiuti abbandonati, individuato il responsabile

Al trasgressore sarà notificata a breve la sanzione. Il sindaco Balbo: dobbiamo continuare tutti a essere sentinelle del territorio per porre fine a questi atti di inciviltà

8571

URBANA. Ѐ stato individuato il soggetto che nei giorni scorsi ha abbandonato un ingente quantitativo di rifiuti lungo un fosso di via Ponteselli di Sopra, al confine tra Urbana e la frazione montagnanese di Borgo San Marco. Mercoledì gli agenti della Polizia Locale accompagnati da personale del Comune si sono portati sul posto alla ricerca di qualche indizio utile. Sulla base di quanto emerso e grazie alle segnalazioni ricevute, è stato possibile risalire al trasgressore, al quale verrà notificata a breve la sanzione. Sanzione che rischia di essere piuttosto salata: la Giunta infatti ha di recente adottato un’ordinanza che stabilisce multe fino a tremila euro per chi si rende responsabile di questo tipo di infrazioni. «Ringrazio i cittadini che ci hanno informato di questo fatto increscioso e rinnovo l’invito a essere tutti sentinelle del nostro territorio in modo da porre fine a simili atti di inciviltà» commenta il sindaco Marco Balbo.

Nel frattempo continuano ad arrivare segnalazioni di nuovi cumuli di spazzatura abbandonati in luoghi tutt’altro che idonei allo smaltimento. Come denunciato sui social dal vicesindaco e assessore all’Ambiente di Montagnana Beniamino Veronese, sulle rive del fiume Fratta e del fiume Frassine sono stati rinvenuti rifiuti di vario genere, tra cui addirittura un vecchio frigorifero. Il prossimo 2 aprile anche nella città murata è in programma la Giornata Ecologica.

 

Lascia un commento