Monselice, tre pannelli elettronici per segnalare gli autovelox

La polizia locale gioca la carta della trasparenza: "Attenzione, oggi controllo elettronico della velocità" il messaggio che comparirà sui tabelloni luminosi prima dell'uscita della pattuglia

4029

MONSELICE. Mentre nella vicina Solesino imperversa la polemica sull’utilizzo dello Scout Speed, il famigerato strumento elettronico installato a bordo delle auto della polizia locale e in grado di rilevare la velocità dei mezzi in movimento – proteste alimentate dalla mancanza di cartelli segnaletici e dal posizionamento poco visibile di alcune pattuglie durante le uscite – a Monselice il comando dei vigili gioca la carta della trasparenza.

Prima dell’uscita della pattuglia addetta al rilevamento con l’autovelox, infatti, sui tre pannelli a messaggio variabile posti lungo le arterie principale di accesso alla città – ovvero via Colombo, via Volta e via Rovigana – comparirà il messaggio “Attenzione, oggi controllo elettronico della velocità”. L’auto della polizia locale si posizionerà successivamente lungo le strade prestabilite, in una posizione visibile, adeguatamente segnalata da appositi cartelli mobili. La comunicazione sul tabellone luminoso verrà cancellata al rientro della pattuglia in comando.

«Siamo consapevoli che l’attività repressiva debba essere preceduta da azioni preventive e di informazione – ha spiegato il comandante dei vigili Albino Corradin – come previsto dal codice della strada e dalle relative circolari operative diramate dal ministero dell’Interno». L’iniziativa della polizia locale ha raccolto il totale appoggio dell’Amministrazione.

Salva Articolo

Lascia un commento