Libera, a Este nasce un nuovo presidio

All'inaugurazione interverrà anche don Luigi Ciotti. La nuova realtà sarà guidata dalla dottoressa Daniela Torcivia e intitolata a Giovanni Trecroci, politico caduto vittima della mafia

673

ESTE. In città si inaugura il neonato presidio di Libera e per l’occasione arriva don Luigi Ciotti. L’appuntamento è per venerdì alle 16 presso la palestra del Patronato Redentore, dove il noto sacerdote antimafia “battezzerà” la nuova realtà. Seguirà un momento conviviale. Ci sarà inoltre la possibilità di iscriversi al presidio atestino o acquistare alcuni gadget per sostenerne le attività.

Libera è presente a Este ormai da diversi mesi. Ha mosso i primi passi a inizio 2016, dopo un’altra visita di don Ciotti in città. Don Michele Majoni, direttore del Patronato Redentore, ha dato impulso al progetto, che nel tempo ha raccolto l’interesse di una ventina di persone e di alcune associazioni della zona. Il gruppo ha così ufficialmente ottenuto lo status di “presidio”. Presidio che sarà guidato dalla dottoressa Daniela Torcivia e intitolato a Giovanni Trecroci, politico caduto vittima della mafia. La sezione atestina di Libera promuoverà sul territorio iniziative di educazione alla legalità.

Lascia un commento