Lampioni a led accesi in via Vallarega, concluso l’allargamento della Sp98

Completato il cantiere nel tratto che collega Torreglia e Teolo. La larghezza della strada passa da 4,30 a 7 metri. Installati anche 11 punti luce e due banchine asfaltate. Di 720 mila euro il costo dei lavori

144

TORREGLIA. Si sono conclusi con l’accensione degli 11 lampioni a led precedentemente installati i lavori per l’allargamento della Sp98 “Vallarega”, nel tratto che collega i Comuni di Torreglia e Teolo. La larghezza della strada, inizialmente di appena 4,30 metri, è stata portata a 7. Oltre ai punti luce sono state posizionate anche due banchine asfaltate. Inoltre, i rumorosi chiusini in ghisa sono stati sistemati tramite guarnizioni in gomma ed è stato riposizionato lo specchio parabolico in corrispondenza alla curva allargata, così come era stato richiesto dagli abitanti.

I privati che intendono posizionare un nuovo specchio parabolico di fronte al proprio accesso potranno presentare richiesta al Settore Viabilità della Provincia di Padova che, eventualmente, ne autorizzerà il posizionamento a cura e spese del richiedente. Lungo le curve della strada allargata, infine, è stato confermato e ripetuto il limite di 50 km/h. Di 720 mila euro il costo totale del cantiere, finanziato per 700 mila euro dalla Provincia e per 10 mila euro ciascuno dai due Comuni euganei.

«Siamo particolarmente soddisfatti di aver concluso quest’opera perché da anni creava davvero parecchi problemi – ha spiegato il presidente della Provincia di Padova Enoch Soranzo – c’erano due curve a gomito che costringevano i veicoli a fermarsi per mancanza di visibilità con elevati rischi di sicurezza. All’intervento hanno contribuito anche i Comuni di Teolo e Torreglia che, con grande senso di responsabilità, hanno fatto squadra con la Provincia per dare risposte celeri ai propri cittadini. Ringrazio i residenti per la pazienza e la grande attenzione che hanno messo nell’inviarci le segnalazioni. I nostri uffici sono subito usciti per i dovuti sopralluoghi provvedendo a tutte le migliorie del caso».

Lascia un commento