Inaugurata la nuova mensa della scuola elementare di Palugana (FOTO)

L'opera, costata 390 mila euro, è stata avviata dalla precedente Amministrazione e completata con quella attuale. Il plesso ospita cinque classi a tempo pieno per un totale di 108 alunni

463

OSPEDALETTO EUGANEO. È stata inaugurata venerdì pomeriggio la nuova mensa della scuola elementare “Alessandro Manzoni” a Palugana di Ospedaletto Euganeo. Presenti alla cerimonia, che ha visto la partecipazione dei ragazzi, dei loro genitori, degli insegnanti, del dirigente scolastico Loris Milan e dei rappresentanti di diverse associazioni del territorio, anche l’assessore regionale all’Istruzione Elena Donazzan e il consigliere regionale Massimiliano Barison. «Quest’opera è stata avviata dal mio predecessore, che ha individuato le risorse necessarie a realizzarla. Noi abbiamo proseguito il lavoro, completandolo nei tempi previsti. Il merito, dunque, è di entrambe le Amministrazioni» ha detto il sindaco Giacomo Scapin. Protagonisti del momento sono stati gli alunni, che hanno aperto il pomeriggio con alcune canzoni tra cui “Domani”, il brano scritto in occasione del terremoto che colpì l’Abruzzo e in particolare L’Aquila nel 2009. Dopo gli interventi delle autorità si è svolto il consueto taglio del nastro, con la benedizione della nuova struttura da parte del parroco del Tresto don Paolo Mercurio.

Il costo complessivo sostenuto si attesta sui 390 mila euro, cifra che per la maggior parte è stata coperta dai fondi della “Buona Scuola”. La mensa ha una superficie di 136 mq e i lavori sono stati eseguiti dall’impresa “Basso srl” di Cittadella. Il cantiere ha incluso anche un adeguamento alle normative sulla sicurezza degli edifici scolastici, il consolidamento della struttura con fibre di carbonio e il rifacimento del manto di copertura, oltre alla realizzazione di nuovi servizi igienici e all’abbattimento delle barriere architettoniche. La “Manzoni”, il cui edificio originario risale agli anni Trenta, ospita oggi cinque classi a tempo pieno per un totale di 108 alunni.

Salva Articolo

Lascia un commento