Guasto alla condotta, Montagnana dieci ore senz’acqua

La rottura si è verificata attorno alle 11 e l'intervento di riparazione delle squadre di Centro Veneto Servizi è proseguito fino a sera inoltrata. L'erogazione è ripresa alle 21,30

735

MONTAGNANA. Pesanti disagi venerdì in città, dove la rottura della condotta idrica adduttrice che serve Montagnana ha provocato la sospensione dell’erogazione dell’acqua in gran parte del territorio comunale per quasi tutta la giornata. Il guasto si è verificato attorno alle 11 del mattino in via Lovara, non lontano dal confine con Pressana. Immediatamente sono state allertate le squadre del Centro Veneto Servizi, che hanno individuato la perdita e si sono messe al lavoro per la riparazione. Sul posto si è portato anche il sindaco Loredana Borghesan, che ha seguito l’evolversi della situazione. La tubazione danneggiata aveva un diametro di 350 millimetri. L’intervento si è rivelato molto complesso ed è proseguito fino a sera inoltrata con l’ausilio di alcuni fari. Verso le 21,30 i tecnici sono riusciti a ripristinare la rete e l’erogazione dell’acqua è finalmente ripresa.

Salva Articolo

Lascia un commento