A Teolo chiuso l’hotel Alla Posta

1114

TEOLO. Chiuso per insufficienti requisiti di sicurezza. Si è conclusa così – dopo pochi mesi dalla riapertura della primavera scorsa – la nuova vita dell’hotel Alla Posta di Teolo. Si sono dimostrate vane le richieste di proroga del gestore della struttura, Marcella Andreoli, proprietaria della società Veneta Investimenti e moglie di Luigi Simari, imprenditore del settore alberghiero. Nella mattinata di ieri, i Vigili urbani, nella figura del comandante Albino Corradin, anche responsabile dell’ufficio commercio del comune di Teolo, hanno notificato il provvedimento di chiusura.

L’hotel, preso in gestione dalla Andreoli nella primavera del 2016, aperto dopo la messa a nuovo degli ambienti, ha registrato un buon numero di presenze durante il periodo di attività, da maggio a settembre, stagione in cui i Colli Euganei diventano luoghi attrattivi per chi visita il territorio termale. Il mancato adeguamento dei requisiti di sicurezza che ha portato alla chiusura dell’hotel, mette a rischio anche dieci posti di lavoro – che raddoppiano nel periodo di alta stagione –.

Firt, impresa proprietaria della struttura, chiede a Marcella Andreoli, affittuaria, 53mila euro di sfratto moroso. La donna non intende pagare e replica appellandosi alle irregolarità della struttura già presenti al momento della stipula del contratto.

Salva Articolo

Lascia un commento