Cade con la bicicletta nel canale e muore: tragedia a San Pietro Viminario

L'uomo, un 55enne del posto, sarebbe scivolato dentro il corso d'acqua mentre rincasava ieri sera, probabilmente per un malore o una svista. Questa mattina la tragica scoperta

988

SAN PIETRO VIMINARIO. Tragedia in via Bragaleo, tra San Pietro Viminario e Cartura,  dove verso mezzogiorno alcuni passanti hanno rinvenuto il corpo senza vita di un 55enne del posto, caduto con la bicicletta nel canale d’irrigazione che scorre vicino alla strada. Il cadavere, parzialmente dentro il corso d’acqua, è stato recuperato dai vigili del fuoco di Abano Terme, intervenuti con un gommone.

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, l’incidente fatale risalirebbe alla sera prima: accanto al cadavere dell’uomo, rimasto intrappolato nel pantano, è stata infatti trovata anche una scatola di cartone contenente una pizza. Sembra quindi che lo sfortunato protagonista della vicenda, che abitava da solo a pochi metri dal luogo del fattaccio, al momento dell’uscita di strada stesse rincasando per la cena. Tra le ipotesi al vaglio dei carabinieri un possibile malore o semplicemente una “svista”, essendo l’uomo ipovedente.

Non è chiaro se il 55enne sia deceduto per annegamento o ipotermia: la dinamica dell’incidente risulta abbastanza chiara – il ritrovamento della bici integra e l’assenza di segni di violenza sul cadavere portano a escludere eventuali fattori esterni – e dunque il pm del Tribunale di Padova ha deciso di non disporre l’autopsia.

Salva Articolo

Lascia un commento