Apre il cantiere, la Padana Inferiore chiusa per due settimane

Dal 24 luglio al 5 agosto inaccessibile il tratto compreso tra il ponte sul fiume Frassine e la rotatoria all'incrocio con la Sp 91: prevista infatti la realizzazione di un sottopasso ciclopedonale. Ecco i percorsi alternativi

446

ESTE. Dal 24 luglio al 5 agosto il tratto della Sr 10 “Padana inferiore” compreso tra il ponte della Torre e la rotatoria all’incrocio con la Sp 91 (nei pressi dell’Istituto Manfredini) sarà chiuso al traffico per consentire i lavori di realizzazione del sottopasso previsto lungo la pista ciclabile “San Giovanni Bosco”, che collegherà Este e Ospedaletto. «È stato scelto appositamente il periodo estivo, nel quale si ha una sensibile diminuzione del transito di veicoli, per arrecare meno disagio possibile agli automobilisti e ai residenti – chiarisce l’assessore Serena Biancardi -. Con gli uffici comunali e la Provincia e Veneto Strade spa abbiamo individuato due percorsi alternativi, uno per i mezzi leggeri e uno per i mezzi pesanti e pubblici come gli autobus di linea. I mezzi pesanti saranno deviati sulla nuova Sr 10, mentre alle auto sono riservati due percorsi a senso unico a seconda che provengano da Este o da Montagnana. Restano comunque raggiungibili tutte le attività commerciali situate sulla sr 10 fino all’intersezione con via Augustea».

Ecco in dettaglio come cambia la viabilità per i privati. Per chi proviene da Este verso Montagnana: svolta obbligatoria a destra su via Argine Destro Brancaglia, seguire la segnaletica Sr 10 tramite la deviazione e reimmettersi nella rotatoria; per chi proviene da Montagnana verso Este: alla rotatoria svolta obbligatoria a destra proseguendo su via Manfredini, poi via Peagnola fino alla prima rotatoria tra via Carceri e via Peagnola, qui prendere la terza uscita, reimmettersi in via Peagnola fino a svoltare a destra su via Cornaro; allo stop girare a sinistra su via Riva di Fiume fino all’incrocio con la Sr 10. Sono stati avvisati i residenti con comunicati e volantini, così come le attività produttive e commerciali di Este e Ospedaletto. Saranno inoltre apposti ulteriori cartelli informativi nelle rotatorie in entrata a Este per facilitare la deviazione verso la nuova Sr 10.

Lascia un commento